giovedì 4 ottobre 2012

L'ULTIMO DIRITTO

















Non fa in tempo la luna
ad accumulare ricordi,
ogni notte, pronta a donarsi,
non conosce

il calore del suo sognato amore.
Non le ha mai viste
le rose, che sbocciano nel sole
così, non potrà ricordare
né il profumo,
né il colore
né l’armonia dei petali,
né l’abbraccio di quell'infinita bellezza
né... il suo calore.
La terra, troppo lontana per lei
non le concede il diritto
di avere ricordi
neanche al prezzo del dolore.
Sospirando, la luna si chiede...
che senso abbia,
senza nemmeno i rimpianti
vivere e sognare,
tra le nuvole.

Nessun commento: