lunedì 30 gennaio 2012

Tra sogno e realtà




 










Pochissime righe
versate dal cuore.
Sempre innamorato ...
Dall'anima
quasi sempre in subbuglio.
Grafia di lettere vive
umide di inchiostro
che piroettano
in danza
su fogli
di vita vissuta.
Sogno te
oltre la notte.
Dietro il velo
opaco dei sogni.
In queste stanze
abitate di desideri
e mai vuote.
Che le stesse stelle
possano splendere
sempre
sotto il tuo cielo.
Dietro le tende
delle tue notti insonni.
Trasparente
gocciola
sul vetro
l'immagine
reale
che ho di te.
Quei vetri
appannati
parlano di noi ...
delle attese e dei sospiri.
Di quella vita
separata
tra sogno
e realtà.

Nessun commento: