martedì 4 dicembre 2012

Stazione del piacere



La vita sigillata tra queste mura
Mi piace pensare che qui finisca il mondo
E che la candela bruci al ritmo delle carni

Come una segreta Messalina...

Solo occhi, orecchie e corpo
Inventando baci sconosciuti agli dei
Dimentica del rumore mortale
Saggia di follia...

Fuori una città di fiele
Abisso di ogni speranza
Un orgasmo sulle tue porte chiuse
Dalla stazione del mio piacere.

Nessun commento: