mercoledì 14 novembre 2012

Vincerò





















Mi hai dato uno schiaffo
un altro... ed un altro ancora.
Pioveva,

sono caduta in quella pozzanghera
appena formata,
il fango...
(o Dio quanto fango)
mi accecava, fa niente.
Il mio sangue diventava
un tutt'uno con te,
non sentivo neanche il sapore di sale
solo il caldo di quel sangue versato
chissà perché...
provo ad alzarmi, non piango.
Tu vita mia, mi schiaffeggi ancora.
Mi odi così tanto, mi vedi?
Sono arrivata scalza
le scarpe le hai volute tu
e non ti fermi per mettermi alla prova,
ma io, mi alzo ancora ed ancora
devi sapere...
la vita è in ogni mio respiro,
in ogni briciola di sangue caldo
e vincerò
e sai perché?
Ascolta bene
perché ti voglio dire...
Io, sono padrona di me stessa
finché vivrò!

Nessun commento: