domenica 7 novembre 2010

Chiudo gli occhi

Chiudo gli occhi…
le nuvole ricamano il tramonto
disteso all’orizzonte
ed un caldo tepore 
arriva a sfiorare la mia pelle...
Adesso sono io
che volo in alto...

I miei sogni ballerini
danzano tra le nuvole
sulle onde appena smosse
e smerlettate d’oro.

Chiudo gli occhi
in quel rifugio immenso
 e volo più leggera dell’aria...
affido le mie parole
alla freschezza del vento
che mi culla tra le sue braccia
per non lasciarmi più…
 
(Antonella Riviello - "Cartastraccia")

2 commenti:

Antonella ha detto...

Grazie per il tuo commento laciato da me e grazie ancora per aver pubblicato la mia poesia. E' molto interessante e riflessivo questo tuo spazio che scopro adesso. Complimenti per il lavoro! A presto. Saluti.

Roberto ha detto...

Grazie a te, fammi sapere se vuoi postare qualcosa qui, ciao!