sabato 13 novembre 2010

Dedicato a tutti quelli che sono stati aggrediti da cani e di conseguenza ora, li odiano, oppure ne hanno una paura tremenda……


Due anni fa, vicino a casa mia,
passeggiavo tranquillamente con la mia cagnetta "luna"
all'improvviso mi sono trovata davanti un boxer;
era scappato dai padroni,
aveva uno sguardo cattivo e fissava la cagnetta,
la voleva a tutti i costi,
non potevo starlo a guardare mentre se la sbranava,
l'ho presa e l'ho messa nel cappuccio del mio felpino,
la cosa non é piaciuta per niente al boxer,
con lo sguardo sempre più cattivo,
si avvicinava e con un tono minaccioso mi ringhiava,
lui aveva deciso di prendersi luna,
io ero decisa a non dargliela;
nonostante sapessi perfettamente a cosa andassi incontro;
il mio non era coraggio;
forse incoscienza,
forse non avevo scelta;
forse perché pensavo di fare in tempo,
a tirar fuori il comando dalla mia tasca,
e aprire il cancello,
ma il cagnolone incazzato é stato più veloce,
mi ha attaccato e letteralmente sbranato gamba e braccio,
i miei pastori tedeschi "max" e "jeky" erano nella loro casetta,
jeky aveva da poco partorito,
non lasciava i cuccioli nemmeno per un secondo,
ma cm hanno sentito le mie grida,
sono corsi impazziti verso il cancello…….chiuso!
nel tentativo di saltarlo,
hanno fatto diversi salti,
ferendosi a sangue con le punte di ferro del cancello,
alla fine jeky la femmina ce l ha fatta,
e me l’ha sono trovata tra me e il boxer,
la lotta tra loro due sembrava non finire mai,
mentre ero per terra che trascinavo la gamba ferita,
si girava verso di me e mi abbaiava in modo strano,
sembrava che volesse dirmi qualcosa,
probabilmente voleva che mi alzassi,
aprissi il cancello e entrassi in casa al sicuro,
oppure voleva che aprissi il cancello,
semplicemente per far uscire max il maschio;
per aiutarla contro il boxer,
oppure entrambe le cose ma non ce la facevo a muovermi,
sanguinavo io, sanguinava lei,
sanguinava il boxer;
e sanguinava max nel tentativo in vano di saltare il cancello,
per fortuna, un contadino che lavorava nel suo orto,
sentendo abbaiare e urlare,
è arrivato e con la sua pala;
ha colpito il boxer “ nelle parti basse, le palle!”
finché non ha perso i sensi,
finalmente l’incubo era finito,
risultato -2 interventi chirurgi. da me subiti,
5 mesi tra ospedale e convalescenza;
un bel po’  in clinica veterinaria per i cani;
e un brutto ricordo di un boxer che;
mi ha staccato un pezzo dalla gamba e un altro dal braccio!
quel giorno, quel boxer……quel cane;
mi avrebbe ucciso;
si sarebbe mangiato la mia cagnetta luna;
ma in quel giorno……lo stesso giorno;
un altro cane mi ha salvato…….
jeky……la mia jeky!!!!!!


Nessun commento: