giovedì 19 aprile 2012

Lacrime azzurre


Un uomo impiantato sul tetto del sogno
ha preso una piuma
e mi ha dipinto sul muro dell'invisibile
mentre grida il mio nome.

Lui mi da vita con i colori della sua anima
rubando gli occhi degli angeli
mi guarda mentre intinge nella tavolozza di Dio
e nelle sue lacrime azzurre.


di Maria Leone

3 commenti:

Artur Alla ha detto...

Molto bellaaaaaa.....un abbraccio e buon Giovedi

Arthur

http://www.top-della-forma.com/

Oltre me... ha detto...

Ottima scelta!
Adoro le poesie spirituali.
Namaste!

Roberto ha detto...

Grazie, anche a nome dell'autrice, buona giornata!