giovedì 1 luglio 2010

Occhi d’argento

Parto insieme a loro e cresco insieme a loro.
Poi la vita ci allontana, ma solo per un po’.
Mi ricongiungo a loro, più bella, più saggia di prima.
Lo sguardo si fa limpido.
 
Le loro guance appaiono gonfie, le loro pance sono gonfie.
Le osservo, mi osservo.
Lo sguardo si fa lucido, come i miei occhi d’argento,
Sono lacrime di Gioia e di Dolore.
 
E’ la Vita
La loro Vita
Insieme e lontana,
Dalla mia, Vita.

Emilyn

Nessun commento: