venerdì 18 gennaio 2013

Sabbia e anarchia

Tra le lenzuola fini del deserto che fu
(Ora non più)
Fioriscono forme nuove
(Forse fiori assettati di sabbia)
Tra le mie lente cosce
(Fiori con teste d'uomo)
Tutto turbina all'intorno
(Granelli di vita animale)
La spirale si allarga
Io sono centro, io sono anarchia, io sono sabbia e fiori e animali.


di Pensieri Per Caso

Nessun commento: