lunedì 21 novembre 2011

Occhi

Un tempo, quando mi amavi
rifulgevano di vivida luce
i miei occhi innamorati
nel riflesso raggiante
di te, allora mio sole.

E di notte le Pleiadi, gelose
solevan ai vetri
della finestra bussare
avendo gli occhi miei
scambiato
per loro sorelle.

Or che più m'ami
e per paura di soffrire
ancora un abbandono,
il cuor mio più a nessuno
fo' devoto,
son i miei occhi spenti
anonimi e neri
a confondersi col buio
della notte
che nell'animo mio impera
e ne la luna ne le stelle
vengon più , di sera,
a bussare
alla finestra chiusa.


Nessun commento: