sabato 12 giugno 2010

Ero povero...

ero povero..
non avevo tetto
non avevo affetto
non avevo pane
ho dormito sui tuoi marciapiedi come un animale
ho sofferto la violenza della tua polizia
ho conosciuto l’ingiustizia della tua giustizia
sono sopravvissuto all’insufficienza della tua carità
ho chiesto aiuto..mi hai dato disprezzo
ho chiesto rispetto…mi hai dato omissione
se un giorno.. qualcuno più potente di te saprà guidarmi per sentieri storti…e al posto di un libro, metterà una pistola nella mia mano… invece di un pallone, mi darà un barattolo da fiutare..invece dell’amore, m’insegnerà a odiare…
allora…
se ci incontreremo in qualche posto…
probabilmente ti assalirò…
probabilmente ti aggredirò…
probabilmente ti ucciderò…
ma non reclamare..
quando io ancora non sapevo odiare… tu non mi hai dato motivi per amare..

Fonte

Nessun commento: