lunedì 22 febbraio 2016

Giardino giapponese: marito pianta più di 100 fiori per la moglie cieca

Una dolcissima storia d’amore lunga 56 anni e centinaia di fiori rosa a testimoniare l’affetto di un uomo per la sua compagna. Teatro di questa tenera vicenda è il Giappone e protagonisti sono il signore e la signora Kuroki, proprietari di quella che oggi è anche un’attrazione turistica per veri romantici: una sconfinata distesa di fiori profumati, nata dalla perseveranza di Mr. Kuroki, determinato a far tornare il sorriso alla moglie privata della vista. A raccontarla è il Telegraph.

Tutto ha inizio dieci anni fa, con la pensione, quando la coppia decide di godersi il meritato riposo visitando finalmente il Paese. Ma alcune complicazioni dovute al diabete tolgono nell’arco di una sola settimana la vista e la gioia di vivere alla signora Kuroki, che caduta in depressione si chiude in casa. Pensando che qualche visitatore potesse aiutarla a sconfiggere la tristezza, il signor Kuroki ha così iniziato a piantare alcuni fiori shibazakura in giardino, nella speranza che il rosa acceso attraesse i curiosi e che la moglie, pur non potendoli vedere, ne sentisse comunque il delicato profumo.

Dopo due anni di duro lavoro il risultato è stato strabiliante: non solo una marea di fiori rosa ha invaso la casa e il terreno circostante, ma i visitatori sono arrivati a migliaia per fare compagnia alla signora. Sono 7.000 i curiosi che in primavera arrivano ogni giorno per visitare la splendida fioritura rosa nata per amore e conoscere la coppia.

Continua qui

Nessun commento: